SeduciUnaRagazza | Come approcciare una donna.
34
post-template-default,single,single-post,postid-34,single-format-standard,op-plugin,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-3.10,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Blog

Come approcciare una donna.

  |   LEGGI I MIEI ARTICOLI SULLA SEDUZIONE   |   No comment

In questo articolo cercherò di parlare di come approcciare una donna e, in particolare, di cosa usare per aumentare le probabilità che lei, o loro, siano rapite dalla vostra presenza.

 

Le donne sono per natura incoerenti (oppure, meglio, hanno una loro particolare coerenza), soprattutto quando, per valutare la loro incoerenza, viene presa in considerazione la loro immagine. Vi è mai capitato di pensare a quanto le ragazze andassero in giro vestite porche? Con le tette che sembravano salutarti calorosamente e con un vestitino che lasciava davvero poco all’immaginazione? Sì, se avete un paio di occhi vi sarà sicuramente capitato di pensarlo.

 

Ma guai a dirlo a loro. Loro devono preservare (apparentemente) la loro immagine di caste e pure, altrimenti chi se le piglia? Nessun uomo vorrebbe stare con una donna che si è fatta passare mezza città. Almeno, che possa anche essersela fatta passare, ma che lui e gli altri non lo sappiano.

 

Quindi, anche se lei è vestita come se fosse appena uscita (o entrata, dipende da come la si intende) da un film porno, NON fatele mai apprezzamenti prettamente estetici, come frase d’approccio.

 

Voi siete seduttori, non siete animali.

 

Tantissime donne con cui sono uscito, mi hanno detto che loro sono abituate a sentirsi dire “Bella figa”, “Non sai cosa ti farei”, o altre frasi poco lusinghiere sulle loro appendici corporee; ma, giustamente, catalogano il poveretto che gliel’ha detto come uno maschio che non ha il coraggio di approcciarle come si deve. Ergo, deve sparare la minchiata per pensare di essere un figo e perché non sa come approcciare una donna.

 

Gli animali e i maniaci, fateli solo nel letto (anzi, in questi casi è vivamente consigliato farlo).

 

 

come rimorchiare una donna

 

Oppure quando ci uscite da un po’. MAI come primo approccio. E non fate MAI un complimento prettamente estetico alla donna, prima di esservela portata a letto. Loro, non vogliono sentirsi un buco. Sono persone. Abbiate rispetto di questa figura.

 

Dopo questa premessa, iniziamo a considerare due tipi di approccio: indiretto e diretto.

A dire il vero sono entrambe diretti, perché le donne lo sanno perché voi siete andati a parlare proprio a loro, indipendentemente da quello che le dite. Mica sono stupide.

Comunque.

Un approccio indiretto è, generalmente, un approccio che non faccia vedere subito la vostra intenzione sessuale nei suoi confronti.

  Dimenticatevi frasi del tipo: “Ragazze, mi serve un opinione da cinque minuti, dovrei fare un regalo ad una mia amica e non saprei che farle.” Perché è davvero patetico. Ci pensi nel locale cosa devi farle alla tua amica? E poi è davvero una scusa palese.

 

Piuttosto, io ho notato che le migliori frasi su come approcciare le donne sono soprattutto quelle che coinvolgano le relazioni sociali, e soprattutto le relazioni uomo donna.

 

Perché, direte voi? Perché le donne quando escono parlano per la maggiore di ragazzi. E’ il loro argomento preferito, e quello su cui si fanno più pippe (mentali, e soprattutto fisiche). Quindi è anche l’argomento che gli interessa di più.

 

Mi ricordo che una delle mie primissime frasi d’approccio è stato che, visto che il mio amico si sposava il giorno seguente, io dovevo salvarlo e loro dovevano aiutarmi a farlo, dato che in genere le donne sono più astute e ne sanno una più del diavolo.

 

La scusa dell’amico era vera, si sposava davvero il giorno dopo, e naturalmente questa frase le faceva ridere. Soprattutto, perché poi scatenava un dibattito sul perché io non volessi farlo sposare (la moglie aveva modi molto simili a lui, ma senza baffi), e quindi era un’interazione simpatica, senza peso. Io facevo la parte dello stronzo (molto meglio rispetto al finto bravo ragazzo).

 

Un altro esempio potrebbe essere “che cosa cercano le donne in un uomo”, oppure “cosa manca agli uomini d’oggi” (preparatevi a una litania che non finisce più). E almeno, inizierete ad acquisire la consapevolezza che la maggior parte del genere maschile non è più degno di chiamarsi tale. E che la maggior parte degli uomini non approccia e non sa come approcciare una donna.

 

Oppure se danno tanto peso a come un ragazzo è vestito al primo appuntamento: “Fatemi capire, ragazze, ma se viene vestito con la camicia a maniche corte, i pantaloni “acqua in casa” e i mocassini, lo uccidete all’istante o gli date un’altra possibilità? E se si presenta con l’abbinamento sandali più calze bianche?” Loro vi diranno che fanno schifo, e io dico che è un peccato, perché è il mio look casual preferito da indossare. Con sorrisetto. Insomma, prendetele un po’ in giro e stuzzicatele.

 

Se vedete due ragazze vicino alla porta del locale, di quelle che sembra che se la tirano, provate a chiedere loro se fanno le buttafuori.

 

Loro sicuramente si qualificano, si metteranno molto probabilmente a ridere, e continuate l’interazione.

 

Oppure potreste approcciare un gruppo di ragazze chiedendo loro se non gli sembra stupido che gli uomini si limitino a fissarle tutta la serata, senza mai trovare il coraggio di approcciarle e di andare a parlargli.

Questo è una via di mezzo fra un approccio diretto e indiretto. E in più metti in contrapposizione, da subito, il tuo atteggiamento da Uomo rispetto a tutti gli altri uomini, che non hanno il coraggio.

 

Queste frasi su come approcciare una donna sono fantastiche, perché ti permettono, con un po’ di pratica, di spaziare fra molti argomenti. Quindi, spremetevi le meningi su come potreste fare, una volta approcciato, per continuare la conversazione.

 

Gli approcci diretti, invece, sono quelli che apparentemente mostrano subito il vostro desiderio. Sessuale, visto che l’interazione avviene fra un uomo e una donna (o un gruppo di donne). Io lo attuo soprattutto sulle ragazze che so già che sono recettive e hanno voglia di essere approcciate. Per darvi un’infarinatura su questo genere di ragazze, leggete questo post. In questo caso, va benissimo un approccio come il film “ Crazy, stupid, love”, dove le dite chiaramente che volete conoscerla perché non riuscite a toglierle gli occhi di dosso.h Questo è devastante, se fatto con la ragazza giusta. E il film è assolutamente da vedere.

 

Oppure semplicemente, se non sapete cosa dire, potete dirle che volevate conoscerle, perché sembrano ragazze simpatiche. Tranquillo, senza peso. Le persone vanno nei locali per conoscere altra gente, altrimenti starebbero a casa.

 

Oppure, e questo lo consiglio a chi ha già tanta esperienza, andare e dirle semplicemente che volevate conoscerle perché volete fare l’amore con loro. L’amore, non scoparle. E’ ben diverso. La prima volta che l’ho provato ero insieme ad un ragazzo che stava facendo il nostro corso di seduzione.

Preparatevi a una forte reazione da parte loro. Di solito vi diranno una frase del tipo: “Ah, ma proprio così?” oppure “Non ti sembra di essere un po’ troppo diretto?”. Ma voi, ovviamente, dovete rimanere congruenti alla vostra immagine. Non mollate di un passo. Per questo lo consiglio a chi è già abbastanza bravo.

 

Vi do alcune dritte. Quando si è alle prime volte, è ovvio sentirsi un po’ in ansia approcciando. Per questo ho scritto questo post. Il mio consiglio è di vestirvi e di comportarvi come se foste sempre al massimo. Finché non diventa la vostra forma mentis.

 

Vestitevi con il vostro indumento migliore.

 

Io solitamente, quando esco, metto anche il Moonwatch da una parte e il bracciale che aveva Johnny Depp ne “I Pirati dei Caraibi” nell’altra. So che, quando li metto, non c’è n’è per nessuno. E inoltre, soprattutto il bracciale, offre spunti di conversazione notevoli, perché è un accessorio molto particolare.

 

come approcciare una donna

 

Niente orologini fosforescenti, per favore. Siete Uomini, non ragazzetti di quindici anni.

 

Vestitevi come se foste i più fighi della terra, come se solo voi approcciaste le donne. Cosa che effettivamente è.

Le donne non sono attratte da ciò che dite, ma da come vi comportate.

Io approccio come se per me fosse la cosa più naturale del mondo. Ci sono persone che mi hanno detto che sembrava che conoscessi già le ragazze che stavo andando ad approcciare.

 

 

Più siete naturali, più siete attraenti. Per questo vi ho scritto idee di frasi d’approccio, senza scrivere quasi mai le parole esatte, perché le parole esatte vi fanno solamente confondere. NON sono le parole che vi fanno scopare oppure no. Ditelo con le vostre parole, senza trovare la frase perfetta. Perché non esiste. E perché, altrimenti, sembrate burattini che stanno dicendo una filastrocca, la ragazza se ne accorge e vi reputa “strano” (non è una cosa buona).

 

Anche a me capita, alle volte, di non trovare alcune parole. E’ normale, sei umano. Fateci sopra una risata. Se proprio non sapete cosa dire, ditele che volevate conoscerla, perché sembrava simpatica. Siete sinceri, siete congruenti. Perché mai dovrebbe essere scontrosa con voi?

 

 

Conoscici dal vivo. Entra a far parte del nostro gruppo Facebook con più di 500 membri!

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi