SeduciUnaRagazza | Testimonianze
6438
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-6438,op-plugin,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-3.9,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Testimonianze

Diego M. Bergamo (BG)

“Ho scelto di fare questo corso di seduzione dopo aver provato altro in giro e, non aver avuto i miglioramenti sperati”

Ho conosciuto Francesco e ho subito notato che è un maestro in questo campo. Ho apprezzato molto la sua sincerità in quanto non ti dice: “fai il corso con noi e puoi sedurre ogni donna”, come in altri lidi, ma ti dice che il corso ti porterà nel mondo della seduzione in maniera consapevole e con i mezzi giusti. Sta poi a noi decidere veramente di entrare in questo mondo dandoci da fare durante il corso, ma soprattutto continuare in questo nuovo stile di vita anche dopo il corso.

La parte teorica è stata veramente interessante, si è trattata la tematica della donna sotto un aspetto che nemmeno avrei mai potuto immaginare, e si è parlato in primis della mentalità che sta alla base di tutto il mondo della seduzione.
La parte pratica è stata dura, ma anche divertente allo stesso tempo. Ho fatto cose che non avrei mai potuto immaginare di fare. Sentirsi dire dalle ragazze che nessun uomo le approccia così, anche se è solo quello che aspettano, è gratificante.

Ormai, al giorno d’oggi, sanno meglio loro come si deve comportare un vero uomo che gli uomini stessi. Ricorderò sempre quando, la prima sera di pratica, Francesco mi ha detto “Adesso prendi quella sedia e ti siedi insieme a quel gruppo di cinque ragazze” (il mio primo set della parte pratica), e lì per lì mi sono detto “Ma è matto? Non ce la farò mai”. E invece ho preso quella sedia, mi sono seduto con quelle ragazze che erano ricettive e molto socievoli, e non è finita male, anzi!

Chiudo dicendo che è l’unico corso che ti porta ad iniziare a sedurre in maniera naturale e congruente, senza fasciarsi la testa imparando a memoria routine e frasi fatte, come consigliano forum, manuali ecc. (che sono cagate).

Sono davvero soddisfatto di aver deciso di intraprendere questo corso e di aver conosciuto Francesco.

E’ sempre disponibile e ti aiuta sotto ogni aspetto, andando a lavorare in maniera precisa sui miei errori, cercando sempre di migliorare set dopo set. Il corso migliore che abbia mai potuto intraprendere.”

Contattalo tramite Facebook

Carlo C. Milano (MI)

L’antefatto. Alcuni mesi or sono, un conoscente mi aggiunge al gruppo di SeduciUnaRagazza. Sulle prime, gli do un’occhiata giusto per farlo contento, un paio d’anni fa avevo fatto un corso di seduzione della concorrenza e non mi era servito a molto. Ma dopo poco tempo la mia opinione cambia. Leggendo i commenti di Francesco mi rendo conto che non è la stessa cosa. C’è altro, molto altro. C’è una mentalità solida. Un’idea precisa di che tipo di uomo deve essere un seduttore per essere veramente tale.

Quest’anno ho iniziato un percorso di grande cambiamento, fisico e morale. La palestra, l’alimentazione, il laser agli occhi per togliere gli occhiali… Non potevo non contattare Francesco

Quando ho sentito Francesco per la prima volta al telefono ho subito capito che gli interessa molto a capire che tipo di persona ha davanti e di che cosa ha bisogno.

Inizio il corso ancora mezzo cieco per i postumi del laser. Manco a farlo apposta! Sembra una metafora. Mi sento come un cieco che finalmente comincia a vedere! Sì, come Lazzaro che incontra Gesù.

N.B.: no… Lazzaro era CIECO, non MORTO. Quello era Superfantozzi.

Ma bando alle citazioni bibliche.

La Giusta Mentalità Seduttiva™ è al di sopra delle aspettative. I concetti della teoria sono disarmanti nella loro semplicità, eppure così potenti. Avevo letto Mystery, Savoy e tanti altri, ma alcune idee sono delle vere rivelazioni. Mi rendo conto degli errori che avevo continuato a commettere per tutta la vita, e finalmente mi trovo davanti a un quadro completo e coerente di come stanno realmente le cose. Quanto avrei voluto saperlo prima!!

Il weekend successivo Fra mi fa una sintesi del corso di stile. Mi spiega come vengono percepiti i dettagli del look, come si scelgono e come si vestono scarpe, pantaloni e camicie; e ne approfitta per darmi consigli su postura e body language.

Il weekend dopo si parte con la prima sessione di pratica. Qui mi permetto di fare un po’ di pubblicità comparativa, visto che ho fatto anche un corso della concorrenza. Là, dopo un’infarinatura sul Game neanche poco velatamente scopiazzata dal best seller omonimo, ti mandavano sostanzialmente allo sbaraglio: vai! Beccati un po’ di pali!!

Francesco invece mi prepara riassumendomi i concetti dell’analisi del contesto, e nel locale mi fa un esempio live di come individuare le ragazze recettive e che tipo di difficoltà aspettarmi. Morale, già il primo approccio va bene! Mi diverto molto parlando con le due ragazze e, quando arrivano altre due amiche, mi diverto ancora di più. Ma non quaglio e, se Francesco non fosse venuto a prendermi, sarei rimasto ad libitum!

Nelle prime uscite Francesco riesce a convincermi che l’opener è irrilevante e che l’apertura è scontata. Ci sono un mare di cose da correggere, postura, gestualità, congruenza; ma intanto comincio a prendere qualche numero.

Nelle uscite successive ci si dedica a dettagli più profondi. L’analisi del contesto, la capacità di creare intimità con la ragazza facendola parlare di sé, saperla ASCOLTARE – invece di costringerla a fare da spettatrice al mio one-man show. Ehm…

L’ultimo set, con l’aiuto di Francesco, mi permette di fare una vera e propria prova di appuntamento, e con il feedback del maestro. Sono da solo con la ragazza e posso spostarla, dal primo locale al lungolago, altro locale, panchina, macchina. I commenti del maestro non saranno lusinghieri ma fondamentali, come quelli di Ermes del giorno precedente. Questo percorso mi ha fatto crescere moltissimo, sono su un altro livello rispetto a prima, e ho le idee chiare su cosa migliorare per diventare davvero bravo.

Per concludere, devo dire che Francesco è un vero personal developer: ci tiene veramente a vederti migliorare e pretende che tu metta il massimo impegno nel raggiungere il livello che si aspettano! Francesco è fortissimo anche come motivatore, sa dare la spinta giusta sempre!

Contattalo tramite Facebook

Stefano V. Torino (TO)

Ho deciso di fare il corso di Seduzione con Francesco perché nonostante avessi fatto vari altri corsi ed avessi letto montagne di libri e manuali, non riuscivo ad ottenere i risultati voluti in questo campo. Sentivo che mi mancava qualcosa a livello interiore, la mia intenzione era di cambiare la mia vita. Non solo a livello seduttivo, ma in tutti gli ambiti.

Ho preso contatti con Francesco e dopo esserci sentiti al telefono per alcune spiegazioni ed aver contattato altri ex corsisti (a proposito, grazie Gian), ho deciso di fare il corso.

Si inizia con la parte teorica, tre giornate abbastanza impegnative, in cui finalmente si parla dell’oggetto della seduzione, ossia la donna, come ragiona, cosa vuole dall’uomo, qual è la sua psicologia.

Sulla base di tali conoscenze, viene illustrata la giusta mentalità seduttiva che l’uomo deve avere. In poche parole, cosa significa essere Maschio.

La parola “mentalità” non è usata a caso: con essa si intende il nuovo modo di guardare le situazioni, che permette poi di comportarsi da seduttore con naturalezza, senza regole o modi di comportarsi prestabiliti. In altre parole, acquisita la mentalità seduttiva si diventa prima uomini e quindi seduttori in totale libertà, senza dover pensare a come fare questo o quello (ci ho messo un po’ a capirlo, vero Fra). Per me, questa cosa è stata importantissima. Prima mi chiedevo sempre come fare le cose, ora invece non più. Mi limito a lasciare libera la mia mente, senza pormi alcun tipo di limite.

L’ultima parte teorica riguarda come gestire la fase successiva all’eventuale contatto telefonico. Vengono illustrati alcuni principi semplici, che però evitano lunghe perdite di tempo ed estenuanti scambi di messaggi sterili.

In sintesi: nella teoria viene illustrata l’essenza della seduzione, con concetti semplici e naturali, ma di grandissima efficacia. Perché la seduzione in sostanza è semplice, non ha bisogno di chissà quali artifici o tecnicismi. Ed in più è naturale, in quanto noi siamo già uomini e nei nostri geni è già scritto come dobbiamo comportarci con le donne. Solo che spesso ce ne dimentichiamo.

La parte pratica devo ammettere che è alquanto impegnativa, anche se mi ha dato non poche soddisfazioni.

La prima sera sono un po’ teso, esco con Francesco. Mi ricorda brevemente alcune cose da tenere in considerazione negli approcci, oltre a darmi alcuni spunti utili comunque anche nella vita. E mentre mi dice tali cose, il mio stato mentale sento che viene quasi ribaltato (non è che mi hai ipnotizzato senza dirmi niente?).

Decido di approcciare due tipe sedute ad un tavolino di un locale all’aperto, di cui una veramente molto carina. Dopo aver aperto il set, finalmente senza grandi ansie, in maniera del tutto naturale (“ciao ragazze, sono venuto a fare la vostra conoscenza”), mi siedo con loro ed inizio a parlare. Ad un certo punto, la conversazione entra in una fase di stallo. Non so bene cos’altro dire, e le tipe non sono tanto recettive. Mi guardo intorno alla ricerca di aiuto e, all’improvviso, Francesco salta fuori (non chiedetemi dov’era), ed entra nel set. Riesce a ravvivarlo in una maniera quasi incredibile (non vi dico come), e la più carina si apre alla conversazione in modo inaspettato… rimango quasi incredulo.

Successivamente, apro da solo un set di quattro ragazze sedute ad un tavolino. Commetto inevitabilmente degli errori, ma comunque rimango nel set per molto tempo. Al ritorno Fra mi spiega dove ho sbagliato e cosa avrei dovuto migliorare.

La seconda sera sono sempre in compagni a di Francesco, in auto mi da alcune dritte da tenere a mente negli approcci e per eventuali relazioni anche di lunga durata. Andiamo sul lungo lago, approccio un set al tavolino giusto per riscaldarmi. Francesco si unisce a me per farmi vedere alcune cose, e poi usciamo dal set.

Francesco poi mi manda da solo da un set di due tipe, sedute ad un tavolino. Entro nel set con naturalezza, parlo disinvolto senza pensare a quello che devo o non devo dire, ma tenendo la mente libera. Una delle due tipe è più recettiva dell’altra, lo noto subito. Sul più bell0, quando sto per chiudere la tipa, entrano nel set due loro amici. Non mi perdo d’animo e proseguo la conversazione; ma poi, un po’ intimidito dai due ragazzi, esco dal set.

Racconto tutto a Francesco, che mi ruggisce di tornare indietro a chiedere il numero della tipa. Io barcollo, sento che non ce la potrei mai fare, ma mi faccio coraggio. Torno nel set e, senza pensare a nulla, chiedo il numero alla tipa davanti a tutti, e lei me lo da senza problemi. Wow, che gran risultato, quasi non ci credo. Tutto contento torno da Francesco, che è quasi più felice di me.

Nella terza uscita, all’inizio non mi sento proprio al massimo. Francesco mi porta in un locale veramente bello di Verona, mi ricorda alcuni punti fondamentali da seguire nell’approccio e, dopo avermi motivato, mi manda da un set di circa 8 donne che festeggiano un compleanno. Io ho un po’ di ansia, vado nel set, ma commetto troppi errori e me lo brucio subito.

Francesco giustamente si innervosisce, mi fa fare una simpatica penitenza (top secret) e mi esorta ad aprire altri set. Ho parecchia indecisione, non sono in uno stato mentale ottimale, ma comunque vado ad aprire un set di tre ragazze molto carine. Mi siedo con loro, parlo in un certo modo, mantengo un certo linguaggio del corpo, seguo i paradigmi della mentalità seduttiva. Alla fine prendo il numero di una ventottenne molto carina che poi, nella seconda uscita, riuscirò anche a baciare, salvo poi bruciarmela per errori che Francesco mi farà successivamente ben notare.

Nella quarta uscita mi sento molto in forma. Francesco mi fa approcciare 5-6 tipe, alcune non molto recettive, fino a quando non approccio una coppia di tedesche sulla quarantina, di cui una quasi mi salta addosso. Mi tocca in tutti i modi, mettendomi quasi a disagio. Le prendo il numero con l’accordo di vederci successivamente, poi Francesco mi porta fuori dal set, per dirmi delle cose relative ai messaggi.

La quinta uscita sono sempre Francesco. Apro un set di due ragazze, di cui una molto carina. Rimango nel set almeno 30 minuti, poi esco dal set dopo aver chiesto il numero e non averlo ottenuto, ma sono comunque contento per aver fatto tutto abbastanza bene.

Mi unisco poi a Francesco, che mi da alcuni ulteriori consigli relativi alla messaggistica e al modo di comportarsi con le donne.

Non avevo mai ottenuto risultati così consistenti nei miei approcci. Ho quasi sempre preso il numero dei miei target, e ciò è stata esclusivamente una conseguenza dell’interazione avuta con naturalezza. Senza dovermi inventare chissà quali grandi cose, solo tenendo a mente cosa vuol dire essere uomini e andare a prendersi ciò che si merita.

Alla fine del corso di seduzione, dopo aver parlato con Francesco, proprio per non farmi mancare nulla, decido di fare anche il corso di tre giorni di lifestyle, dato che di moda e stile proprio non ci capivo nulla e a malapena distinguevo la gomma dal cuoio.

Capisco come valorizzare me stesso e i miei punti di forza, come scegliere scarpe e camicie di qualità, come fare giusti abbinamenti e individuare le giuste misure.

Ovviamente Francesco mi porta anche a sargiare. Facciamo un pomeriggio di street game, in cui capisco alcune cose verissime (ci ho messo un po’, vero?), e poi due serate. In una prendo un numero telefonico, nell’altra prendo due pali enormi, che poi Fra mi ha confessato di aver preconfezionato per me, a scopo educativo.

Per concludere: il corso mi ha migliorato molto, non è certo una passeggiata, richiede grosso impegno e sacrificio da parte del corsista. Inoltre, è necessario mettersi a completa disposizione dei due istruttori. Ma è una grossa opportunità poterlo fare, perché sanno bene di cosa parlano e come vanno le cose in questo ambito.Francesco ci tiene veramente molto a trasmettere tutta la sua conoscenza. In più, il corso termina solo quando l’allievo raggiunge esclusivamente il livello che vogliono loro.
Non è da trascurare, poi, che sono molto disponibili anche dopo aver finito il corso, per dispensare consigli ed incoraggiamenti.

Contattalo tramite Facebook

Ivan G. Viterbo (Roma)

Dopo qualche giorno di riflessione e di digestione delle varie emozioni vissute, sono pronto a scrivere il feedback su questo corso.

Inizio innanzitutto col dire che scoprii questa azienda, grazie al fatto che fui aggiunto diverso tempo ormai a questo gruppo facebook, all’inizio ero molto scettico quando vedevo i commenti degli istruttori, in quanto mi sembravano concetti paradossali, banali e futili rispetto a tutto quello che avevo appreso in passato, poi con il tempo la mia convinzione errata si sgretolava man di mano, vedendo e constatando che tutto tornava alla grande e che in fondo avevano pienamente ragione.

Così ho deciso di affidare il mio miglioramento a SeduciUnaRagazza

Come avevo scritto precedentemente posso dire che il corso è iniziato un mese prima della data prevista, in quanto con le varie chiamate che ci siamo fatti con Francesco, mi hanno permesso di entrare nella giusta mentalità e iniziato a lavorare a distanza gettando le prime basi del corso, cose che altre aziende non fanno assolutamente!

Questo si denota anche dal fatto che vengono richiesti questionari da compilare per far capire che tipo di persona sei, infatti i corsi sono estremamente personalizzati e calibrati su ogni specifico utente, cuciti su misura per ogni particolare esigenza del corsista.

Il corso in se, è stata un’esperienza sconvolgente sotto tutti i punti di vista. Prima di essere un corso di seduzione, lo considero un vero e proprio corso di vita, perché ti mette davanti a te stesso così nudo e crudo come nessun’ altra esperienza o persona ha mai fatto prima d’ora.

Avevo fatto in passato altri due corsi di questo genere, con aziende concorrenti, ma non avevano nulla a che fare con quest’ultimo.

Già dalla teoria capisci che aria tira. Infatti non ho imparato, bensì mi sono abituato a disimparare tutte le convinzioni, concetti limitanti che avevo nella mia testa sulle donne e non. E’ come se, facendo un paragone, Francesco mi avesse aiutato a buttare via tutte quelle cianfrusaglie inutili che avevo nella mia soffitta, lasciando solamente quelle poche cose importanti.

Mi ha messo davanti a me stesso, come nessun altro aveva fatto prima d’ora, mostrando cose di me che avevo lontanamente intuito ma che avevo sotterrato sotto scuse o false credenze. (per questo lo ringrazio molto!) Ti fa capire che devi contare solo su te stesso senza appoggiarti a nessuna tecnica o aiuto esterno.

Gli approcci non sono a caso, ma vengono ben soppesati e calibrati per affinare ancora di più il tuo modus operandi. Vi accorgerete che Fra non fa nulla per caso, ma ogni azione che vi fa fare, o ogni cosa che chiede e/o dice, è tutta finalizzata al vostro miglioramento. Non mentitigli perché riesce a vedere e capire cose di voi stessi che neanche pensavate lontanamente di sapere!

Devo dire tuttavia che non è un corso per tutti, ma solamente di chi ha voglia di mettersi veramente in gioco e migliorarsi, (pure io stesso non ci credevo quando me lo dissero!) non perché sia stancante dal punto di vista fisico, bensì a livello emotivo; in quanto dovete essere consapevoli che non sarete più come prima, dovete rimettere in discussione un bel po’ di anni della vostra vita.

Sinceramente ve lo consiglio caldamente! E’ come se riniziate a usare una parte di voi rimasta atrofizzata a lungo!
Spero sia stato di aiuto per tutti voi e detto ciò sono disponibile per eventuali dubbi, perplessità e chiarimenti

Contattalo tramite su Facebook

Michele M. Monopoli (BA)

“Conoscere Francesco faccia a faccia è un’esperienza unica. Si capisce subito la stoffa di cui è fatto: intelligente, sensibile, preparato ed anche profondo conoscitore non solo della psicologia femminile, ma anche di quella maschile.”

Ciao a tutti, sono Michele, un corsista di Francesco

Finalmente riesco a scrivere le mie impressioni sul corso di seduzione base e di style e lifestyle che ho fatto con Frà ben tre mesi orsono.

L’ultimo periodo è stato davvero molto intenso e la preparazione alla laurea mi ha rubato un mare di energia. Infatti volevo cominciare proprio facendo le mie scuse a Frà per il mio enorme ritardo. Comunque, cominciamo.

CORSO DI SEDUZIONE BASE

Tutto è partito con una fase preliminare nel quale io e Frà ci siamo sentiti per poter meglio organizzare l’evento. Ho scritto un riassunto della mia vita con i punti salienti, di quello che è il mio rapporto con le donne e di cosa mi aspettavo dal corso.

Fatto questo ci siamo occasionalmente sentiti. La comunicazione con Frà è sempre molto piacevole e divertente, ma anche formativa. Durante il mese precedente il corso ci siamo conosciuti con brevi telefonate, il cui scopo era anche quello di capire quanto fossi motivato.

Quindi è arrivato il battesimo del fuoco. Conoscere Francesco faccia a faccia è un’esperienza unica. Si capisce subito la stoffa di cui è fatto: intelligente, sensibile, preparato ed anche profondo conoscitore non solo della psicologia femminile, ma anche di quella maschile. Del resto non potrebbe essere altrimenti visto che la sua storia è anche un pò la nostra. Quella di un ragazzo che si è dovuto fare con le propria ossa non solo per quanto riguarda la vita lavorativa, ma anche per quanto riguarda la sua capacità di seduttore, che gli è utile per conoscere chi ha di fronte a prescindere dal sesso.

Dopodichè siamo passati al primo vero approccio, una sorta di “o la va o la spacca”. Fondamentale per farmi cominciare a capire dov’ero ma anche per permettergli di capire come strutturare il corso. Ovviamente non siamo tutti uguali e bisogna capire cosa fare volta per volta. È questo è uno dei pregi del corso: ovvero la completa personalizzazione in base alle esigenze del corsista.

Dopo il primo, indimenticabile approccio siamo passati alla teoria vera e propria che ha caratterizzato i primi 3 giorni di corso. Mi è stata spiegata a fondo la psicologia della donna e, cosa non secondaria, ci siamo concentrati sul capire che bisogna innanzitutto ridiventare uomini e che ci si deve riappropriare della propria mascolinità, altrimenti non si va da nessuna parte. Durante questa fase abbiamo comunque continuato a lavorare sulla parte pratica e mi è stato sempre accanto durante tutte le mie conoscenze, con consigli utili, sagaci ed intelligenti. A parte il primo giorno in cui mi sono sentito psicologicamente a pezzi vista la mia situazione di partenza, il mio morale e la mia autostima sono andati in crescendo giorno per giorno.

Durante la seconda settimana ci siamo visti per altri 3 giorni, per il corso di style e lifestyle. Durante questa seconda, non dovendo affrontare la parte teorica ci siamo concentrati sulla parte pratica. Abbiamo affrontato diverse situazioni, ovvero quelle che più comunemente si vivono: pub, daygame, aperitivi, bar. Davvero di tutto dappertutto: Trento, Verona, paesini del Lago di Garda, Rovereto, ecc.. Ne sono uscito arricchito.

In terza e quarta settimana siamo andati a rafforzare le conoscenze concentrandoci sulla pratica.

Concludendo: il corso aiuta davvero moltissimo a migliorare il rapporto con le donne, ma sopratutto a riappropriarsi della mascolinità perduta. Francesco è sempre molto presente, anche dopo il corso e sopratutto non si risparmia mai. La teoria non è confinata solo ai primi 3 giorni ma praticamente la si continua a fare durante i tempi morti, ovvero durante i brevi viaggi in auto per raggiungere i diversi set. Ovviamente Frà non ha la bacchetta magica e a tutto questo si deve aggiungere una grande dose di lavoro che si dovrà fare da soli. Dunque il lavoro non finisce alla fine del corso, ma il corso è l’inizio stesso. Sono felicissimo di averlo fatto, di aver conosciuto Frà. È un’esperienza unica che chiunque abbia l’intenzione di definirsi “seduttore” deve assolutamente fare. La migliore scelta che abbia potuto prendere e il miglior investimento su me stesso mai fatto 🙂

CORSO DI STYLE E LIFESTYLE

Il corso mantiene la stessa struttura base del corso di seduzione, con una parte teorica ed una “pratica”. La teoria comincia con una fase preliminare nel quale Frà spiega quanto sia importante l’immagine che si da di sè. Dunque si passa ad imparare come vestirsi bene con spiegazioni utili a scegliere al meglio tutto ciò che dovrà comporre il nostro guardaroba: camice, giacche, pantaloni, intimo, calzini, scarpe, accessori, ecc.. Per ognuna di queste cose vengono snocciolati i dettagli: come capire quando l’oggetto è di ottima fattura o meno, come coglierne i dettagli per scegliere il miglior abbigliamento contestualmente all’ambiente, come scegliere gli abbinamenti, ecc.. Ma anche pettinatura, cura del corpo, portamento (si, mi ha fatto anche sfilare!). La parte “pratica”, per così dire, è l’acquisto e il conseguente utilizzo dell’abbigliamento stesso. Frà si occupa di costruirci un guardaroba di base che rappresenta il prototipo su cui andremo ad aggiungere tutto il resto e sceglie personalmente ogni capo di abbigliamento che andremo ad acquistare durante il corso. I risultati sono semplicemente ECLATANTI! Mi guardavano e mi guardano tutte!! È fantastico andare in giro e vedere i loro sguardi stupiti nel vedere un uomo che non indossa il solito abbinamento t-shirt/jeans smessi/scarpe a caso ma che, al contrario, offre un’immagine pulita, curata ed, ovviamente attraente.

Concludendo: anche in questo caso sono contentissimo della scelta fatta. Il corso si style e lifestyle, infatti, aiuta anche a migliorare, e di molto, l’autostima. Ma oltre a ciò serve anche a creare un’immagine più vicina a quello che dovrebbe essere il seduttore vero. Anche l’occhio vuole la sua parte ed il primo impatto È FON-DA-MEN-TA-LE! Del resto, il buongiorno si vede dal mattino..

Concludendo: anche in questo caso sono contentissimo della scelta fatta. Il corso si style e lifestyle, infatti, aiuta anche a migliorare, e di molto, l’autostima. Ma oltre a ciò serve anche a creare un’immagine più vicina a quello che dovrebbe essere il seduttore vero. Anche l’occhio vuole la sua parte ed il primo impatto È FON-DA-MEN-TA-LE! Del resto, il buongiorno si vede dal mattino..

Contattalo su Facebook

Pierluca G. Belluno (BL)

Ciao a tutti , non scrivo molto spesso ma ne sento il bisogno in questo momento per diversi motivi .

Sto facendo il Corso di Seduzione e vorrei rilasciare una piccola testimonianza anche se il corso non è ancora finito.

Per essere piú precisi ho ultimato la parte teorica e ho fatto una serata di pratica sabato ( mi aspettano altre due serate venerdì e sabato ) .

Partiamo visto che lo valuto fondamentale di parlare di Francesco, lui in primis sa che non lo faccio con secondi fini ma credo sia giusto spendere due parole su di lui… la molla che mi ha spinto a fare il corso è stato non solo il fatto di voler migliorare in questo mondo essendomi accorto di avere molte cose da migliorare e di avere risultati sotto le mie potenzialità e aspettative , ma la cosa che mi ha fatto fare il vero passo è stata L idea seppur virtuale che mi ero fatto di lui.

Mi piace imparare dai migliori e vedevo in lui sicuramente qualcuno che ne sapeva “ a pacchi “ ma anche una persona pratica e non costruita .

{teoria } arriva L ora della teoria e quindi finalmente conosco Fra in carne e ossa …
che dire ? Mi arrivano conferme sull idea che mi ero fatto …
Francesco emana una grande energia ma allo stesso tempo tranquillità , data dal fatto che sa veramente di cosa parla per cui la sensazione è quella di essersi messo nelle mani giuste …

La parte teoria come tutto il corso è fatta a nostra misura per cui magari varierà da persona a persona… ma sicuramente è importantissima per la nostra nuova base …
non vi nego che ci sono momenti dove gli argomenti possono diventare pesanti perché le tematiche da affrontare sono tante… ma in realtà certe cose sono molto più semplici di quello che pensiamo…

Il nostro Fra oltre a essere un grande conoscitore del mondo femminile , ha alle spalle per la sua esperienza e per le sue capacità una elevatissima capacità a livello psicologico… che sarà utile a tutti non solo per migliorare nella seduzione ma anche nella nostra vita…

Vi dico solo questo : Francesco è riuscito in poche ore a tracciare un profilo psicologico di me che mai nessuno aveva fatto … ne psicologi ne persone che mi conoscono da una vita … vi confesso che dopo un momento iniziale di smarrimento 😅 la cosa mi ha aiutato e mi aiuterà non poco nella mia vita … ha individuato gli errori e la strada da seguire per fare dei cambiamenti effettivi non solo nel campo della seduzione..
già solo questa cosa che reputo di valore inestimabile credo possa valere il costo del corso .

Mi sono accorto di aver già scritto qualcosa per cui per oggi basta così… vi aggiornerò dopo il week end di teoria…

Ciao a tutti , non scrivo molto spesso ma ne sento il bisogno in questo momento per diversi motivi .

Sto facendo il Corso di Seduzione e vorrei rilasciare una piccola testimonianza anche se il corso non è ancora finito.

Contattalo tramite Facebook

Luca B. Belluno (BL)

Ho fatto passi da gigante e sono contento di aver fatto questo corso. E’ assolutamente il tempo meglio speso della mia vita!!!

Corso di seduzione teorico con Francesco?

Che dire:  in ambito di seduzione ne sa parecchio! Quando lo incontri percepisci la sua sicurezza!
Si nota la passione che ha per le donne… lo vedi subito che lui le donne le AMA!!!

E questa passione te la trasmette!!!

Francesco è una persona squisita: è un gran comunicatore, ci tiene a farti diventare Uomo, a tirar fuori la tua virilità. Insomma, a farti crescere!

E’ paziente nel farti capire le cose, perché vuole che tu faccia tua questa nuova mentalità: poi sta a te assimilarla pian piano.
Non tiene segreti, ti trasmette tutto il suo sapere affinché esso entri dentro la tua testa!
Ci tiene a farti capire tutto, a inculcarti la giusta mentalità, a incanalarti nella giusta strada, a farti capire i tuoi errori e a correggerti!

La teoria che ti spiega non è la solita teoria; lui ti spiega quello che veramente ti serve e che i manuali non dicono.

Alla fine, il corso di seduzione di teoria si è rivelato una vera e propria rivoluzione!

Alcune cose sono sotto i nostri occhi, ma abbiamo talmente tanti muri nella testa da non vederli. Altre derivano dalla loro esperienza!!!
Non è che finito il corso di teoria puoi dire di essere diventato un seduttore… quello no! Ne tanto meno da quello di pratica!
Qui incomincia la parte più importante! Quale? Tirarmi su le maniche e spalare via tutta la merda che c’è nella mia testa, oltre a fare parecchia pratica!
Se lo consiglio? Sicuramente!!! Solamente se sei disposto VERAMENTE a cambiare. Lo ripeto, DEVI ESSERE DISPOSTO A CAMBIARE. Se nella tua testa ti piace l’idea di diventare un seduttore, ma non sei disposto al cambiamento, beh allora è meglio che te ne stai a casa a vedere “Uomini e Donne”… oppure a passare le solite serate con gli amici (film visto e rivisto), sperando nel destino!
Siate sinceri con loro… niente balle o segreti, altrimenti non andate da nessuna parte.

La verità paga sempre!!! E vedeteli come degli amici che sono lì disposti ad aiutarti.

E le tecniche dei manuali? Che fare? Beh, se non li avete stampati, esiste il tasto “Canc”. Altrimenti, spero li abbiate stampati su carta velina cosi da poterli usare quando andate in bagno… ci siamo capiti.

 

PARTE PRATICA

 

Le parte pratica del corso di seduzione risulta bella tosta, non è per niente una passeggiata!

E’ un corso di seduzione impegnativo, in cui devi avere tanta voglia di far fatica se vuoi “prenderti” ciò che ti spetta, altrimenti si rimane nella merda da cui si è venuti! Non è un corso dove loro sargiano per te, tutt’altro: loro ti fanno vedere come si fa e poi sta a te metterci la faccia, altrimenti è solo una perdita di tempo. Non è un corso in cui ti fanno aprire centinaia di set in una serata, senza darti un loro feedback. E non puoi pensare di stare lì aspettando che Francesco ti dia la formula magica, quello no. Lui è lì per correggere e ti dice come potresti gestire al meglio il set.

Il bello è che ogni consiglio che mi dava e che mettevo in pratica nel set successivo era un toccasana; e questo mi dava ancor più coraggio in tutti gli altri set!

E’ chiaro che quando sei lì con loro non puoi avere il cervello spento. Se si vuole migliorare, bisogna cercare di essere intraprendenti, prendere l’iniziativa: questo è ciò che ti aiuta tantissimo. Alla fine, sei tu che devi metterti in gioco!

Nella prima serata, dopo aver aperto due set, Francesco mi ha fatto vedere quanto facile fosse parlare ad una ragazza. Da un semplice gesto banale che mi ha fatto notare, è riuscito ad attirare l’attenzione su due ragazze sedute. Ci siamo seduti al loro tavolo e sono rimasto lì ad ascoltarli, il tutto è stato molto naturale! Mi è stato di aiuto per i set successivi: il primo era un set di due ragazze (la bionda molto carina), sedute sugli sgabelli… e mentre tutti i ragazzi si ritrovavano a parlare tra di loro io sono andato da loro e ci sono rimasto per un bel po’. Il secondo set era un gruppo di cinque ragazze che ho aperto di mia iniziativa. Alla fine della serata, Ermes mi ha detto tutto ciò che dovevo correggere per la sera successiva.

La sera dopo con Francesco. Ad essere sincero, avevo un po’ di paura… non per sargiare con le ragazze, ma per Francesco ! In realtà è stata una gran serata… molto molto istruttiva, mi ha fatto fare cose che non pensavo di riuscire a fare. Mi dava consigli sul come gestire il set prima di andare dalle ragazze, e mi dava i suoi feedback su dove sbagliavo. Le ragazze che ho aperto erano veramente molto belle! Non so come, ma è riuscito ad entrare nella mia testa dandomi le giuste motivazioni! Man mano che sargiavo, crescevo sempre di più. Un set che ho aperto lo ricordo particolarmente con piacere perché, dopo che me ne sono andato, siamo ritornati lì e Francesco ha chiesto alle ragazze cosa potevo aver fatto meglio… ahaha, uno spettacolo… ed è riuscito a far parlare la ragazza che aveva meno voce (più malaticcia). Inoltre, quando sono andato dalle due milfone, dopo che mi sono seduto e aver detto due parole, una delle due mi fa “sei favoloso”; la prova che loro apprezzano tantissimo se andiamo lì ad approcciarle.

Le altre sere  aprivo i set, mettevo in pratica i loro insegnamenti. Sono andato via via migliorando, mettendo in pratica ogni consiglio che mi dava. Lo ascoltavo con attenzione, visto che una cosa così ti capita una volta nella vita!

Diciamo che il momento era quello giusto per me, volevo a tutti i costi cambiare e sono riuscito a farlo. Ho ancora tanta strada da fare, ma sono nella giusta direzione. Sto facendo sempre più mia questa nuova mentalità, sto spalando via la merda che avevo, sono più consapevole del mio gioco e degli errori che commetto. Sbaglio ancora ma ora so come auto-correggermi. Inoltre esco da solo, cosa che forse non avrei mai fatto, e questo mi ha aiutato tantissimo.

Prima di incominciare il corso, mi ci voleva un po’ prima di aprire un set. Ora invece lo faccio senza tante pippe, è un piacere andare a parlare con le ragazze! E questo l’ho notato l’altra sera che sono uscito con una persona molto cara, la quale mi ha chiesto di uscire: vedevo tante ragazze annoiarsi, e il pensiero di non poter andare lì a conoscerle mi faceva male.

Ora continuo: la sera, quando esco e vado per sargiare… mi fa star bene!!!

Grazie Francesco!

Contattalo tramite Facebook

Leggi le altre testimonianze dei miei Corsisti iscrivendoti al mio gruppo Facebook, il più grande gruppo in Italia riguardante la Seduzione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi